Affari internazionaliAsiaMediAI Last NewspoliticaRicerca

La Cina testa missili ipersonici nucleari

La Cina testa nuove capacità spaziali con un missile ipersonico

La Cina ha testato un missile ipersonico con capacità nucleare ad agosto che ha fatto il giro del mondo prima di puntare verso il suo obiettivo, dimostrando una capacità spaziale avanzata che ha colto di sorpresa i servizi di intelligence USA.

Cinque persone informate sui fatti hanno affermato che l’esercito cinese ha lanciato un razzo che trasportava un veicolo planante ipersonico che ha volato attraverso lo spazio a bassa orbita prima di scendere verso il suo obiettivo. Il missile ha mancato il suo obiettivo di circa 25 miglia, secondo fonti interne.

Il test ha mostrato che la Cina ha compiuto progressi sorprendenti sulle armi ipersoniche ed è molto più avanzata di quanto si pensasse, anche se risulta molto strano sottovalutare la Cina, oggi.

Il test ha sollevato nuove domande sul motivo per cui gli Stati Uniti hanno spesso sottovalutato la modernizzazione militare della Cina. “Non abbiamo idea di come abbiano fatto questo”, ha detto una delle persone informate sui fatti. Gli Stati Uniti, la Russia e la Cina stanno tutti sviluppando armi ipersoniche, inclusi veicoli plananti che vengono lanciati nello spazio su un razzo ma orbitano attorno alla terra sotto la linea di lancio.

Volano a cinque volte la velocità del suono, più lentamente di un missile balistico. Ma non seguono la traiettoria parabolica fissa di un missile balistico e sono manovrabili, il che li rende più difficili da tracciare.

Taylor Fravel, un esperto della politica cinese sulle armi nucleari che non era a conoscenza del test, ha affermato che un veicolo planante ipersonico armato con una testata nucleare potrebbe aiutare la Cina ad eludere sistemi di difesa missilistica statunitensi progettati per distruggere i missili balistici in arrivo.

“Veicoli plananti ipersonici . . . volano su traiettorie più basse e possono essere manovrati in volo, il che li rende difficili da tracciare e distruggere”, ha affermato Fravel, professore al MIT.

Fravel ha aggiunto che sarebbe “destabilizzante” se la Cina sviluppasse e dispiegasse completamente un’arma del genere, ma ha avvertito che un test non significava necessariamente che Pechino avrebbe schierato la capacità. Cresce la preoccupazione per le capacità nucleari della Cina mentre Pechino continua a costruire le sue forze militari convenzionali e si impegna in un’attività militare sempre più decisa vicino a Taiwan.

Le tensioni tra Stati Uniti e Cina sono aumentate quando l’amministrazione Biden ha preso una virata dura nei confronti di Pechino, che ha accusato Washington di essere eccessivamente ostile. I funzionari militari statunitensi negli ultimi mesi hanno messo in guardia sulle crescenti capacità nucleari della Cina, in particolare dopo il rilascio di immagini satellitari che mostravano che stava costruendo più di 200 silos di missili intercontinentali.

La Cina non è vincolata da alcun accordo sul controllo degli armamenti e non è stata disposta a coinvolgere gli Stati Uniti nei colloqui sul suo arsenale nucleare e sulla sua politica.

Il mese scorso, Frank Kendall, segretario dell’aeronautica americana, ha lasciato intendere che Pechino stava sviluppando una nuova arma. Ha detto che la Cina ha fatto enormi progressi, incluso il “potenziale per attacchi globali. . . dallo spazio”. Ha rifiutato di fornire dettagli, ma ha suggerito che la Cina stava sviluppando qualcosa di simile al “Sistema di bombardamento orbitale frazionario” che l’URSS ha dispiegato per parte della Guerra Fredda, prima di abbandonarlo.

“Se usi questo tipo di approccio, non devi utilizzare una traiettoria tradizionale di ICBM. È un modo per evitare difese e sistemi di allarme missilistico”, ha affermato Kendall. Ad agosto, il generale Glen VanHerck, capo del comando di difesa aerospaziale nordamericano, ha dichiarato a una conferenza che la Cina aveva “recentemente dimostrato capacità di volo ipersonico molto avanzate”.

Due delle persone che hanno familiarità con il test cinese hanno affermato che l’arma potrebbe, in teoria, sorvolare il Polo Sud. Ciò rappresenterebbe una grande sfida per l’esercito americano perché i suoi sistemi di difesa missilistica sono concentrati sulla rotta polare settentrionale.

La rivelazione arriva mentre l’amministrazione Biden intraprende la Nuclear Posture Review, un’analisi della politica e delle capacità commissionate dal Congresso che ha contrapposto i sostenitori del controllo degli armamenti a coloro che credono che gli Stati Uniti debbano fare di più per modernizzare il proprio arsenale nucleare a causa della Cina.

Il Pentagono non ha commentato il rapporto ma ha espresso preoccupazione per la Cina. “Abbiamo chiarito le nostre preoccupazioni sulle capacità militari che la Cina continua a perseguire, capacità che non fanno altro che aumentare le tensioni nella regione e oltre”, ha affermato John Kirby, portavoce.

“Questo è uno dei motivi per cui consideriamo la Cina la nostra sfida di ritmo numero uno”. L’ambasciata cinese ha rifiutato di commentare il test, ma Liu Pengyu, portavoce, ha affermato che la Cina ha sempre perseguito una politica militare di “natura difensiva” e che il suo sviluppo militare non ha preso di mira nessun paese. “Non abbiamo una strategia globale e piani di operazioni militari come gli Stati Uniti. E non siamo affatto interessati ad avere una corsa agli armamenti con altri paesi”, ha detto Liu.

“Al contrario, negli ultimi anni gli Stati Uniti hanno inventato scuse come ‘la minaccia cinese’ per giustificare l’espansione degli armamenti e lo sviluppo di armi ipersoniche. Ciò ha intensificato direttamente la corsa agli armamenti in questa categoria e minato gravemente la stabilità strategica globale”. Un funzionario della sicurezza nazionale asiatica ha affermato che l’esercito cinese ha condotto il test ad agosto.

La Cina generalmente annuncia il lancio di razzi ma ha nascosto vistosamente il lancio di agosto. Il funzionario della sicurezza, e un altro esperto di sicurezza cinese vicino all’Esercito di Liberazione del Popolo, ha affermato che l’arma è stata sviluppata dall’Accademia cinese di aerodinamica aerospaziale.

CAAA è un istituto di ricerca sotto la China Aerospace Science and Technology Corporation, la principale azienda statale che produce sistemi missilistici e razzi per il programma spaziale cinese. Entrambe le fonti hanno affermato che il veicolo planante ipersonico è stato lanciato su un razzo Long March, utilizzato per il programma spaziale.

La China Academy of Launch Vehicle Technology, che sovrintende ai lanci, il 19 luglio ha dichiarato su un account ufficiale di social media di aver lanciato un razzo Long March 2C, che ha aggiunto essere il 77esimo lancio di quel razzo. Il 24 agosto ha annunciato di aver effettuato il 79° volo. Ma non c’è stato alcun annuncio di un 78esimo lancio, che ha suscitato speculazioni tra gli osservatori del suo programma spaziale su un lancio segreto. CAAA non ha risposto alle richieste di commento.

Fonte: FT – Get The Facts


Related posts
politica

"Draghi leader più influente d'Europa"

“La persona più potente d’Europa è Mario Draghi. Governando l’Italia da…
Read more
politica

M5S, Conte: "Stipendio? Mesi che non prendo una lira"

“Se prendo uno stipendio? Sono vari mesi che sono in aspettativa, non prendo una lira e sono…
Read more
politica

Conte: "Basta crisi al buio, serve stabilità governo"

“Non possiamo avere governi che durano un anno. La stabilità è un valore che rafforza il…
Read more

redazione@mediaintelligence.cloud

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *