Live su tutti i canali social

immediapress/politica-pa

Esperienza di gioco online positiva grazie alle tutele ADM

 

 

Milano, 25/05/2021 – La crescita esponenziale del panorama digitale ha ampliato in maniera considerevole le possibilità reperibili direttamente attraverso delle semplici ricerche sui vari motori di ricerca. A tale a crescita corrisponde un incremento dei potenziali rischi per chi usufruisce dei vari servizi disponibili; un settore complesso dal punto di vista delle regolamentazioni è quello del gioco
online. Il mondo digitale è infatti caratterizzato da una vasta scelta di siti e piattaforme che offrono questo tipo servizio: ciò implica l’importanza di prestare la giusta attenzione nella scelta della piattaforma, osservando se siano presenti le giuste tutele dal punto di vista legale e, soprattutto, se il sito sia provvisto delle varie licenze e autorizzazioni introdotte al fine di tutelare i consumatori.  

Il rischio potrebbe essere quello di imbattersi in siti che utilizzano software per aggirare l’apparato legale, al fine di truffare i milioni di giocatori attraverso pubblicità ingannevoli, mancati pagamenti o sistemi di gioco atti a stimolare scommesse costanti senza una reale possibilità di vincita. La necessità dei vari enti che regolamentano quest’ambito di fornire maggiori garanzie in termini di sicurezza e legalità, nasce sia dalla costante introduzione di nuove piattaforme che rischierebbero di rendere caotico il settore, sia dal crescente numero di giocatori che optano per le scommesse digitali.  

I numeri della crescita del gioco digitale
 

La necessità di contrastare siti illegali o ingannevoli, nasce sia da esigenze prettamente pratiche, sia dal caos che altrimenti sarebbe inevitabile vista la crescita di giocatori online. Analizzando i valori percentuali relativi all’anno appena concluso, è infatti facile desumere la crescita economica riscontrata dal punto di vista dell’utenza e dei guadagni; l’apparato dei casinò games, scommesse sportive, poker e tutte le altre tipologie di gioco, hanno visto un incremento del 45,9% rispetto al
2019, ovvero introiti pari a 1,39 miliardi di euro.  

Entrando nel merito della spesa relativa ai singoli giochi, i casinò games hanno registrato un incremento del 42,3% con 1,06 miliardi di euro incassati. Numeri simili sono ravvisabili anche per quanto riguarda il gioco del poker, con un incremento rispetto al 2019 del 36% per le partite singole e del 60,9% per i tornei. Leggermente più contenuta la crescita del settore dell’ippica che ha conosciuto un incremento della spesa rispetto all’anno precedente attestata al 13%, ovvero 4 milioni di euro. Da segnalare anche la crescita esponenziale del bingo online, 51,9%, e del betting exchange, 12%.  

L’importanza delle leggi e tutele introdotte da ADM
 

Visti i numeri in costante crescita di tutto l’apparato del gioco digitale, è impensabile che gli enti competenti non cerchino di contrastare una facile tendenza all’illegalità. Allo stesso tempo, è proprio grazie alle diverse leggi e tutele introdotte nel mercato del gioco online che è stata possibile la reale e concreta crescita dei guadagni e dell’utenza.  

Un ruolo fondamentale è svolto da ADM (Agenzia delle Dogane e dei Monopoli): oltre alle molteplici competenze che abbracciano diversi campi della crescita economica nazionale e della sua conseguente tutela, questo ente pubblico si occupa della regolazione e del controllo del gioco in
Italia, attraverso un’ampia autonomia di carattere giuridico e decisionale. La mission è redigere e stabilire costantemente nuove regole, licenze e autorizzazioni adatte a tutelare le agenzie serie e le
esigenze dei consumatori, indicando e definendo quali sono i siti di casinò online con licenza ADM. 

Come ADM contrasta le piattaforme di gioco illegali
 

Grazie alle tutele e leggi introdotte da ADM, i milioni di utenti e consumatori appassionati del settore possono usufruire di un’esperienza di gioco piacevole e sicura. Tutto ciò è possibile tramite un apparato legislativo che verte su un insieme di autorizzazioni e licenze necessarie ad attestare la lealtà e veridicità delle piattaforme di gioco online.  

Infatti, secondo le normative italiane vigenti, soprattutto grazie alle modifiche apportate nel 2007 (con un decreto che ha definito nuove disposizioni atte a tutelare l’ordine pubblico in funzione dei minori, del numero crescente numero di giocatori e contro tutte le agenzie di gioco sprovviste di autorizzazioni), è molto più pratico individuare siti e agenzie di scommesse sprovviste delle licenze e autorizzazioni che diano validità all’offerta di gioco. Solo nel 2020 sono stati inseriti nella blacklist più di 170 piattaforme illegali che sarebbero potute essere un reale rischio per un’esperienza di gioco trasparente e veritiera, con potenziali truffe.  

Il controllo e monitoraggio del settore del gioco online da parte dell’ADM avviene in maniera costante e periodica, con un continuo ricorso a modifiche strutturali dell’apparato legale al fine portare le aziende e società serie ad aggiornarsi per tutelare i consumatori, distinguendosi così da quei siti sprovvisti delle autorizzazioni e quindi prontamente individuati come illegali. L’effetto che ne scaturisce non riguarda solo un incremento delle salvaguardie legali, ma soprattutto una crescita controllata del settore sia dal punto di vista degli investimenti che della nascita di nuove piattaforme di gioco. 

Per informazioni: 

Lowi Vi OU è un’agenzia SEO che gestisce progetti di ottimizzazione onsite e offsite per PMI italiane ed estere, con il focus sulla gestione dell’incremento del traffico grazie all’implementazione di strategie personalizzate. 

Contatti:
 

website: https://smartweb-media.com/
 

e-mail:
info@smartweb-media.com
 

Related posts
immediapress/politica-pa

Domenico Ambrosiano: scuola e cura del territorio per valorizzare la nostra meravigliosa Calabria

Docente, impegnato da anni nel sindacato della scuola, già consigliere comunale a Cosenza, Domenico…
Read more
immediapress/politica-pa

Fdi al 20% incalza la Lega, Meloni più cercata su Google, Calenda più attivo su Twitter

Tornano le analisi di LivePolitik sui dati raccolti a luglio 2021.  Nelle intenzioni di voto ai…
Read more
immediapress/politica-pa

Salire a bordo dell’ARCA di Milano: Gruppo CAP apre il bando di gara per la gestione degli spazi della nuova sede che saranno aperti ai cittadini

  Fino al 12 luglio è possibile partecipare alla gara pubblica che offre la possibilità di…
Read more

redazione@mediaintelligence.cloud

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *