giovedì, Settembre 29, 2022

HomeimmediapressDiritto all’oblio, accordo tra Avvocatura Generale dello Stato e Ealixir

Diritto all’oblio, accordo tra Avvocatura Generale dello Stato e Ealixir

Roma, 17 dicembre 2021- Ealixir, società leader nel mondo sui temi del diritto all’oblio e reputazione digitale, ha siglato un accordo con l’Avvocatura Generale dello Stato. L’accordo testimonia la sensibilità degli organismi di Governo nei confronti del tema, sempre più sentito a livello sovranazionale, del diritto alla privacy.  

L’organo deputato alla tutela e alla rappresentanza dello Stato e delle pubbliche amministrazioni italiane nelle controversie legali si pone in prima linea su un fronte cruciale per l’esistenza e per il diritto di tutti. Oggi, con la potenza sempre crescente e pervasiva dei sistemi di archiviazione digitale, il diritto all’oblio riguarda sempre meno categorie determinate di persone, e sempre più la società nel suo complesso, e il complesso delle libertà che sono a fondamento della civiltà moderna.  

Il diritto all’oblio, allo stato attuale, non beneficia di una legislazione unitaria a livello mondiale. Nonostante la percezione del problema sia ben presente già da decenni (la prima sentenza in merito risale agli anni ‘30 del ‘900, negli Usa) solo recentemente la legislazione si sta aggiornando. A questo proposito ricordiamo Il Regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR), in vigore da maggio 2018 in Europa. In Italia la giurisprudenza registra sentenze molto significative dagli anni ‘90. La Corte di Cassazione definisce il diritto all’oblio come il : «[…] giusto interesse di ogni persona a non restare indeterminatamente esposta ai danni ulteriori che arreca al suo onore e alla sua reputazione la reiterata pubblicazione di una notizia in passato legittimamente divulgata». E negli ultimi anni ricordiamo diverse prese di posizione dell’Autorità Garante della Privacy sul tema.  

«È un accordo che non può che darci grande soddisfazione» commenta il CEO e fondatore nel 2018 di Ealixir, Enea Angelo Trevisan. E precisa: «La sensibilità sempre crescente delle Istituzioni rispetto al lavoro che portiamo avanti testimonia che il diritto all’oblio non è in conflitto con il sacrosanto diritto all’informazione, ma ne rappresenta il completamento. Oblio significa anche controllo che un cittadino può e deve avere sulla propria immagine nell’era digitale, per la tranquillità del proprio lavoro e della propria esistenza».  

Ealixir è attualmente leader nel mondo nel campo, è stata recentemente quotata al Nasdaq di New York, e offre una serie di servizi correlati al tema oblio e al management della reputazione digitale: dalla cancellazione di dati secondo la normativa sulla privacy, alla riconoscibilità delle expertise di privati e aziende, alla piattaforma di “lancio” per eventi, alla “radiografia” digitale di dati e percezione di una determinata personalità o brand. Agendo in base a una serie stringente di requisiti etici.
 

Ealixir
 

Via Carroccio 12 

20123 Milano 

Italia 

info@ealixir.com
 

Eleonora Trevisan 

Head of Communication 

eleonora.trevisan@ealixir.com
 

 

RELATED ARTICLES

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Most Popular

Recent Comments