Live su tutti i canali social

immediapress/architettura-edilizia

Architects Tales, in conversazione con i protagonisti dell’Architettura

Gruppo Rubner e Luca Molinari Studio presentano una serie di incontri digitali per continuare il dialogo sulla qualità del progetto. Primo appuntamento, domani 16 settembre dalle ore 17 alle ore 18 in live streaming sul canale Instagram di Rubner Haus 

Milano, 15 settembre 2021- Architects Tales, ovvero come l’architettura risponde alle esigenze in divenire della progettazione contemporanea: Gruppo Rubner lancia un nuovo progetto digital, una serie di conversazioni online con le più importanti firme dell’architettura e del design internazionale curate da Luca Molinari Studio per mantenere vivo un dialogo sui temi più urgenti dell’architettura e dell’urbanistica contemporanea.  

“Crediamo fermamente che si possa fare la differenza nel settore delle costruzioni e che sia fondamentale dare impulso alla sostenibilità attraverso un percorso di sensibilizzazione della società – sottolinea Peter Rubner, presidente del Gruppo Rubner – Costruire in legno riduce le emissioni di CO2 degli edifici. Ogni prodotto in legno, come anche un edificio, è infatti un naturale serbatoio di stoccaggio di CO2: 1 m3 ne imprigiona circa 1 tonnellata. Un dato straordinario, se si pensa che un’auto di medie dimensioni rilascia circa 3,2 tonnellate di CO2 in un anno”. 

I colloqui digitali spazieranno dalla sostenibilità alla qualità delle costruzioni, fino all’architettura come spazio centrale di interazione sociale e di volta in volta avranno uno story angle diverso per riflettere e affrontare in modo più consapevole la grande sfida del design dell’architettura e della città nel suo complesso. Tra gli story angle principali l’architettura naturale, l’ecosistema, l’innovazione, la qualità, dalla progettazione alla costruzione, la ricerca e la sostenibilità che prenderanno vita nelle opere degli architetti invitati, come casi di studio di buone pratiche. Tra gli altri, la serie ospiterà Lina Ghotmeh (Francia), Laboratorio Permanente (Italia), Stefano Belingardi (Italia), Dietrich/Untertrifaller Architekten (Austria, Svizzera, Francia, Germania), LAN (Francia), Cino Zucchi (Italia), Michele De Lucchi (Italia). 

Il primo appuntamento è con Michele De Lucchi sul tema “Dalla progettazione alla costruzione” il 16 settembre 2021 dalle ore 17 alle ore 18 in live streaming sul canale Instagram di Rubner Haus. In particolare, il focus sarà su: architettura come ricerca ed esercizio dell’artigiano; futuro dell’architettura; e sul progetto di ricerca Earth Stations di AMDL CIRCLE, studio multidisciplinare rinomato per il suo approccio umanistico all’architettura e al design, guidato da Michele De Lucchi, uno dei maggiori architetti e designer italiani, che ha firmato fra le tante cose anche l’iconica Tolomeo di Artemide, la lampada di design più diffusa al mondo. 

“Il processo di progettazione è sempre al centro del dibattito architettonico, – commenta Luca Molinari, architetto, critico e curatore – Durante questa conversazione cercheremo di sottolineare l’importanza dell’intero processo produttivo che porta dall’idea alla costruzione”. 

 

Sito internet: https://www.rubner.com/it/haus/news-eventi/articolo/architects-tales-luca-molinari-incontra-michele-de-lucchi-1/
 

Email: info@rubner.com
 

Related posts
immediapress/architettura-edilizia

Rischio sismico in italia; come procedere all'adattamento antisismico

Bergamo, 2 Settembre 2021 – Il territorio italiano, per sua conformazione, presenta un alto…
Read more
immediapress/architettura-edilizia

Finestre in PVC salvaspazio: tra le più innovative, le soluzioni Prolux Swing e Prolux Slide firmate Oknoplast

Milano, 25 agosto 2021 – Che sia in città, al mare, in montagna o al lago non fa differenza…
Read more
immediapress/architettura-edilizia

Consulenza Bonus Infissi con SB Infissi

  Palermo, 02/08/2021 – La sostituzione delle nuove finestre può essere stressante, dato…
Read more

redazione@mediaintelligence.cloud

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *